Come raggiungerci

Struttura


« 1 di 2 »

La casa è situata su una collina esposta a sole, in posizione tranquilla, a 100 metri dalla strada ed è immersa nel verde.
In direzione Est e a Sud ci sono i gelsi, «mori» nel gergo locale, dove i nostri nonni conservavano le mele. Le loro foglie venivano usate per l’alimentazione dei bachi da seta diffusi negli anni cinquanta e che oggi offrono la loro ombra nelle calde giornate estive.
A Ovest ci sono le sempreverdi olive che incorniciano la vista del paese di Serra San Quirico – sede operativa del Parco Naturale Gola della Rossa e di Frasassi, che ha ottenuto da Europarc Federation l’importante riconoscimento della Carta Europea del Turismo Sostenibile – nella sua più conosciuta forma di nave, allungata sullo sperone di roccia.
Verso Nord oltre alle olive fuori recinto, abbiamo un pino normandiano che ripara l’ingresso della loggetta.
Tutto intorno un prato e una zona lastricata in pietra a secco che hanno ampliato l’antica aia per rendere piacevolmente vivibile l’esterno anche nelle giornate più variabili.

Tavoli realizzati con le vecchie ruote del biroccio, panchine, panche in pietra ed una fontana rendono il tutto ancora più gradevole, …e la mente ritorna ai vecchi di una volta, con il viso segnato dal sole, a cui bastava una giacchetta stesa sotto l’ombra per la siesta dopo il duro lavoro nei campi.

Gli appartamenti